La consulenza psicologica

come funziona?

La consulenza psicologica è caratterizzata da un focus preciso sviluppato in un numero relativamente breve di incontri: lo psicologo fornisce uno spazio all’individuo, al gruppo o alla coppia, dove poter esprimere i propri dubbi o il proprio disagio, aiuta nell’analisi e nell’elaborazione del problema e accompagna verso una soluzione concorde alla richiesta.

Le sedute solitamente si svolgono una volta alla settimana, sempre allo stesso giorno e alla stessa ora, e durano 50 minuti.
In casi particolari può essere utile che la frequenza degli appuntamenti sia più elevata, con due appuntamenti a settimana; allo stesso modo è possibile che gli incontri avvengano a cadenza più diradata, ad esempio una volta ogni 15 giorni o più.

Lo psicologo, attraverso la consulenza e il sostegno psicologico, interviene in modo mirato sul disagio specifico che il paziente avverte e che solitamente si manifesta negli ambiti importanti dell’esistenza, quali ad esempio l’ambito relazionale, sociale, familiare, scolastico o lavorativo.

Lo psicologo si mette al servizio dell’altro per aiutarlo a migliorare la propria capacità di comprensione di sé e degli altri, agevolando un comportamento consapevole, congruo ed efficace rispetto all’ambiente ed incoraggiando i cambiamenti conformi ai bisogni, desideri e possibilità dell’individuo.

gli argomenti più delicati


le domande più frequenti

Quali sono le differenze tra Psicologo e Psichiatra?

In cosa consiste il segreto professionale?



altri servizi disponibili

superuserLa consulenza psicologica